News

0

CAMMINARE IL MONFERRATO, percorso n. 1 – “Tra i prati e le vigne della terra di Aleramo”, GRAZZANO BADOGLIO , martedì 25 aprile 2017

Proseguono le passeggiate di “Camminare il Monferrato”, promosse dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea e dai Comuni monferrini in collaborazione con i CAI di Casale e Asti ed il patrocinio del giornale “Il Monferrato”.

Questa iniziativa, nata per scoprire le bellezze naturali, storiche e artistiche del territorio monferrino farà tappa a Grazzano Badoglio con il percorso n. 1 – Tra i prati e le vigne della terra di Aleramo.

L’itinerario di MARTEDI’ 25 Aprile, organizzato dal Comune, partirà da Piazza Cotti alle ore 15,00 e tramite le strade e sentieri che attraversano vigne, borgate e coltivi, ci svelerà questo caratteristico angolo di Monferrato.

Dopo aver percorso parte dell’abitato, si scende nell’ampio fondovalle da cui si  può vedere il curvilineo delinearsi  del panorama collinare, punteggiato di cascinali e borghi, tra cui individuiamo in primo piano Santa Maria, frazione di Moncalvo. Giunti al fondo della valle che volge verso Grana, la via riprende a salire fino a raggiungere la borgata di Cascine Napoli, immersa in un mare di geometrici vigneti. Da quì,  camminando agevolmente su strade di cresta e attraversando la parte restante del centro abitato, si tornerà  in breve al punto ove si era partiti,.

Il ritrovo è fissato per le ore 14,45 e a dare il benvenuto ai partecipanti, saranno presenti il Sindaco Rosaria Lunghi e gli ideatori del percorso.

In questa data, oltre alla Festa Nazionale, sarà aperta la mostra di sculture “Profili – Paesaggio disegnato”, inaugurata il 2 aprile in occasione di Golosaria, che è allestita al primo piano delle Scuole Elementari, nei sotterranei dell’Abbazia e all’interno del chiostro benedettino, adiacente la chiesa Parrocchiale.

Saranno previste visite guidate alla Chiesa e al Museo Badoglio. Apertura anche dell’infernot Casa del Reduce, uno dei più antichi del paese, nel soffitto del quale, è visibile il caratteristico foro di passaggio per il contrappeso del ponte levatoio dell’abbazia.

Una guida professionista accompagnerà il gruppo, illustrando i particolari e le curiosità che si incontrano durante l’itinerario.

Al termine dell’escursione, la Pro Loco di Grazzano, offrirà a tutti i partecipanti, un gradevole momento di ristoro con una tradizionale merenda a base di pane e “bagnet”.

Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,30 e le 12,30, al 348 0598614.

Durata: 2,00 ore ca.

Difficoltà: T (turistico)

Attrezzatura: Calzature idonee

 

Si ricorda che:

-          gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, che avvengano durante la manifestazione.

-          coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati o non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo;

Progetto “Adozioni a distanza”:

Con  Camminare il Monferrato continua anche la raccolta di fondi destinati alle adozioni a distanza, e come di consuetudine anche questa volta ai camminatori viene chiesta un’offerta destinata alle adozioni di bambini a distanza presso le Missioni della Diocesi di Casale Monferrato nel Neuquen e nel Benin.

Schede ed itinerari sono consultabili su internet cercando la sezione "Camminare il Monferrato" sul sito www.parcocrea.com o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Non ci sono Commenti

© Copyright Parco Crea 2011 - P.IVA: 00971620067. All rights reserved.