News

0

Domenica 4 febbraio MoMu in festa per sostenere Casale Monferrato Capitale Italiana Cultura 2020 e al Sacro Monte di Crea si apre la cappella del Paradiso

                                                                                                                                                                                                                                                           comunicato stampa a cura dell'Ufficio Stampa della Città di Casale Monferrato 
                                                                                                                                              
Per sostenere la Candidatura di Casale Monferrato al prestigioso titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020, gli aderenti alla Rete MoMu – Monferrato Musei, hanno organizzato per domenica 4 febbraio – vigilia dell’audizione a Roma della delegazione della città – una giornata di aperture gratuite.
A Casale Monferrato si potranno visitare Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi (10,30 – 13 / 15 -18,30),
Sinagoga e Museo dei Lumi (10 – 12 / 15 – 17 resterà a pagamento la visita accompagnata al Museo degli Argenti € 5,00),
Cattedrale e Sacrestia Aperta (15 – 18).
 
A Lu il Museo San Giacomo (10 – 12,30),
a Crea la Cappella del Paradiso (14 – 16),
a Coniolo il Museo Etnografico Coniolo il Paese che visse due volte (9 – 12),
a Cella Monte l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni (10 -12 / 15 -17 con visite guidate gratuite) 
a Frassineto Po il Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e Villaggio del
Libro (10 – 12).
Sempre domenica 4 febbraio, alle ore 15, si terrà una speciale visita guidata gratuita ai tre musei casalesi coordinata dal Museo Civico, con ritrovo sul sagrato della Cattedrale di Sant’Evasio. Dopo i saluti dell’Amministrazione e una breve introduzione che illustrerà l’inclusione di ciascun museo al dossier di candidatura di Capitale Italiana della Cultura 2020, seguirà la visita vera e propria a cura dei responsabili di ciascun ente.
L’itinerario sarà il seguente:
ore 15 Cattedrale e Sacrestia Aperta;
ore 15,45 Sinagoga e Musei Ebraici;
ore 16,30 Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi.
L’esperienza avrà una durata di circa due ore, non è necessaria la prenotazione.
Si ricorda che il Museo Civico e la Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato avranno ingresso gratuito fino al 28 febbraio (giovedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30, il venerdì, il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18).
Resteranno a pagamento le ulteriori visite guidate, i laboratori didattici e le iniziative speciali.
Oltre a Casale Monferrato, le dieci città finaliste per Capitale Italiana della Cultura 2020 sono Agrigento, Bitonto, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia
e Treviso. Il titolo sarà assegnato il prossimo 16 febbraio. 

leggi il Comunicato Stampa


Casale Monferrato, 29 gennaio 2018

VIA MAMELI 10 – 15033 CASALE MONFERRATO (AL) 
TEL 0142.444223
Marco Bertoncini
ufficiostampa@comune.casale-monferrato.al.it
www.comune.casale-monferrato.al.it

 

 

 

 

 

 

Commenti

Non ci sono Commenti

Lascia Una Risposta

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

© Copyright Parco Crea 2011 - P.IVA: 00971620067. All rights reserved.